| Scheda disservizi | Conto Corrente Bancario | Cara Federmot...| Concorsi e ricorsi storici |

News e Comunicati

Gentili Colleghi Magistrati Onorari di Tribunale,

la FederMOT è impegnata in prima linea dal 20 dicembre 2001 nella tutela dei giudici onorari di tribunale e dei vice procuratori onorari e sostiene con forza la riqualificazione giuridica ed economica della categoria, forte del convincimento che l'esperienza e le conoscenze acquisite in questi anni dai magistrati onorari di tribunale debbano essere adeguatamente valorizzate.
I colleghi che condividono tale richiesta, ma che non sono ancora iscritti alla FederMOT, sono invitati ad inoltrare tempestivamente la propria adesione, inviando l'apposito modulo (non si devono effettuare pagamenti di sorta perché l'iscrizione all'Associazione è totalmente gratuita e non sono previste quote annuali).

I colleghi già iscritti sono invece sollecitati a sensibilizzare per fare iscrivere all'Associazione i colleghi non ancora iscritti.

Il buon esito di un negoziato è strettamente correlato al grado di rappresentatività di chi lo conduce, cioè al numero degli iscritti dell'Associazione.

La partecipazione all'astensione organizzata alla fine del gennaio 2003 di un numero di colleghi assolutamente superiore al numero di iscritti alla FederMOT, testimonia la crescente coesione di una categoria che, prima della Costituzione della Federmot, neppure poteva essere definita tale, stante l'assoluta mancanza di coordinamento tra le iniziative intraprese nelle varie sedi giudiziarie e, addirittura, tra magistrati requirenti e giudicanti dello stesso circondario di tribunale.

Oggi 20 maggio 2004 il numero degli iscritti alla FederMOT è di circa 1.200 associati ed è cresciuto ad un ritmo di circa 40 adesioni al mese.

E, tuttavia, tale crescita è troppo lenta per una categoria che conta 3.500 got e vpo e che si avvia nei prossimi giorni, nelle prossime settimane e nei prossimi mesi a trattative di importanza fondamentale per le nostre sorti personali e per quelle dei cittadini italiani che ancora sperano in una magistratura più efficiente e vicina alle esigenze degli utenti.

In questi mesi alcuni colleghi associati alla FederMOT hanno lavorato duramente per dare voce alle istanze di tutta la categoria; non chiediamo a tutti voi di fare altrettanto, ma almeno vi chiediamo di inviare per posta il vostro modulo di adesione per dare il vostro avallo a tale lavoro; l'inerzia di ciascuno, rispetto ad un gesto così semplice eppure tanto utile, danneggia la posizione di tutti, compreso, ovviamente, chi omette di compierlo.

L'appello è stato lanciato; ciascuno di voi è libero di non raccoglierlo e di non iscriversi, o di non adoperarsi perché altri si iscrivano; con una sola avvertenza che sta a ciascuno di voi non trasformare in profezia: chi è causa del suo mal pianga sé stesso.
Roma, 20 maggio 2004
Paolo Valerio
Presidente Feder.M.O.T.

 

Clicca qui se vuoi subito scaricare e stampare il modulo di iscrizione in formato PDF che dovrÓ essere inoltrato necessariamente a mezzo posta

Clicca qui se vuoi subito scaricare e stampare il modulo di iscrizione in formato DOC (non occorre nessuna password) che dovrÓ essere inoltrato necessariamente a mezzo posta

Clclicca qui per l'iscrizione on-line ATTENZIONE a conferma dovrai poi spedire il modulo stampato per posta